Home »

 
 

“DEMIDOFF”

COMUNITÀ EDUCATIVA PER MINORI

Via A. Ferrarin n. 43, 50145 Firenze

Tel. 055/3024102

È raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:

  • Linea autobus ATAF n. 29, fermata n° 19 .
  • Linea autobus ATAF n.30/A, fermata n. 19;

Linea autobus ATAF n. 30/B, fermata n. 19

All’interno della Comunità Educativa “DEMIDOFF” il Consorzio Zenit volge i suoi interventi educativi, socio-educativi a favore di minori. La Comunità Educativa “DEMIDOFF” (di seguito Comunità) è una struttura residenziale per minori, autorizzata al funzionamento dal Comune di Firenze con DD n. 03251 del 05/04/2007 e accreditata presso lo stesso Comune.

La Comunità ha una disponibilità di n. 14 posti per adolescenti con età compresa tra i 14 ed i 17 anni (maschi e femmine) e trova posto in un complesso polifunzionale del Consorzio Zenit dedicato a servizi per minori, situato in Via Arturo Ferrarin n.43, zona Peretola, Firenze.
La Comunità occupa il piano superiore dell’immobile posto in Via Ferrarin 43 (al piano inferiore è collocato il Centro Diurno per minori “Pinocchio”.

Le scale si affacciano in un piccolo ingresso in cui è collocato:

  • l’Ufficio degli Educatori, dove vengono effettuati gli incontri e colloqui con i familiari ed i Servizi Sociali,
  • una prima camera a due posti (con bagno per disabili)
  • la porta del corridoio che conduce alla lavanderia, alla zona pranzo e allo spogliatoio del personale.

Dall’ingresso si passa, senza soluzione di continuità, all’ampio e luminosissimo salone, suddiviso in sezioni per le attività di studio e di relax mediante impiego di arredi, su cui si affacciano le porte di altre quattro ampie camere per i minori, tutte a tre posti e dotate di bagno interno.

La parte esterna comprende un piccolo giardino, a disposizione esclusiva della Comunità, ed un ampio piazzale in comune con il Centro Diurno.

Nel retro della Comunità, i minori hanno a disposizione un’altra grande area verde per attività all’aperto.

L’accessibilità interna è garantita mediante servo scala.

Tutti i percorsi interni sono individuati tramite l’adozione di idonea segnaletica, leggibile anche a distanza, di facile comprensione e protetta da manomissioni.

GIORNI DI FUNZIONAMENTO E GIORNATA TIPO

La Comunità è funzionante tutto l’anno, 24 ore su 24.

La giornata tipo dei minori ospiti è articolata in base alle esigenze personali indicate del progetto individuale; sono però stati individuati alcuni momenti centrali della giornata da vivere in forma comunitaria, la cui fascia oraria varia in base alla stagione o al ciclo settimanale feriale/festivo:

Momenti Centrali Orario Invernale Orario Estivo/Festivo
Sveglia  dalle 6:30 alle 8:30  dalle 8:30 alle 9:30
Colazione  dalle 7:00 alle 9:00  dalle 9:30 alle 10:00
Attività programmate(1)  dalle 8:30 alle 13:30  dalle 10:00 alle 13:00
Pranzo  dalle 13:30 alle 14:30  dalle 13:30 alle 14:00
Impegni comunitari(2)  dalle 14:00 alle 14:30  dalle 14:00 alle 15:00
Studio(3)  dalle 14.30 alle 17.00  –
Merenda  alle 16:30  alle 16:30 (per chi è in casa)
Tempo libero(4)  dalle 17.00 alle 19.30  dalle 15:00 alle 20:00
 Cena  dalle 20:00 alle 20:30  dalle 20:30 alle 21:00
Attività libere o comuni(5)  dalle 20:30 alle 22:30  dalle 21:00 alle 23:00
Risposo  dalle 22:30  dalle 23:30

(1) Nel periodo invernale, ogni minore deve attenersi all’orario scolastico previsto dalla Scuola o Ente Formativo frequentato, evitando ritardi o assenze ingiustificate. Nel periodo estivo, sono promosse attività di animazione in base ad uno specifico programma.

(2) Ogni minore, in base alle proprie possibilità e capacità e con l’aiuto degli educatori, è tenuto quotidianamente al riordino del proprio letto, del guardaroba, dei propri effetti personali e, insieme ai compagni, della camera; inoltre, gli educatori individuano alcuni semplici incarichi da affidare a ciascun ragazzo in base ad un sistema di rotazione, per coinvolgerli nella gestione degli ambienti della comunità.

(3) Lo studio viene organizzato in base a quanto richiesto dagli insegnanti e dalle necessità individuali, oltre ad eventuali altri impegni (sport, associazionismo, ecc.). Nei giorni festivi è organizzato in base alle necessità individuali.

(4) I minori adolescenti, se non ci sono indicazioni contrarie da parte dell’Autorità Giudiziaria o dei Servizi Sociali, possono uscire anche da soli.

(5) In alcune sere alla settimana i minori sono coinvolti in attività di animazione organizzate dagli educatori o da personale volontario.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi