Home »

 
 

‘ GIAN BURRASCA’

Centro di Pronta Accoglienza

Via Arturo Ferrarin n. 45, 50145 Firenze

Tel. 055/317308

Il Centro di Pronta Accoglienza “GIAN BURRASCA” del Consorzio Zenit è una struttura residenziale per minori, autorizzata al funzionamento e accreditata dal Comune di Firenze per l’accoglienza di n. 10 minori, maschi o femmine, in età al momento dell’ingresso compresa tra i 12 ed i 17.

Il Centro trova posto in una palazzina che il Consorzio Zenit ha adibito a complesso polifunzionale per svolgere servizi per minori. La palazzina è un immobile di due piani con disponibilità di una piccola corte privata. Gli spazi dedicati al Centro sono stati pensati per accogliere i ragazzi in un ambiente familiare.

Al piano terra il Centro è composto da cinque camere a due posti letto, con tre bagni, di cui uno attrezzato per la disabilità, ed una lavanderia/stireria.

Al primo piano si trovano gli ambienti comuni: la cucina, la sala per attività di studio e di relax, l’ufficio degli educatori e per i colloqui – dove vengono effettuati gli incontri con i Servizi Sociali , i familiari ed altre persone –  il bagno e lo spogliatoio per il personale.

Gli ambienti rispecchiano quelli delle case di civile abitazione, pertanto sono arredati riproponendo il più possibile un ambiente di tipo familiare, con alcuni adattamenti per rispondere alle necessità organizzative del servizio e alle indicazioni normative.

Tutti i percorsi interni sono individuati tramite l’adozione di idonea segnaletica.

Giorni di funzionamento e giornata tipo

Il Centro di Pronta Accoglienza è funzionante tutto l’anno, 24 ore su 24.

La giornata di ogni minore ospitato nel CPA è organizzato in base a due livelli di esigenze:

  • quello delle esigenze personali, legate alle attività definite nel progetto individuale concordato con i Servizi Sociali;
  • quello delle esigenze della vita comunitaria.

Ogni minore, in base alle proprie possibilità e capacità e con l’aiuto degli educatori, è tenuto quotidianamente al riordino del proprio letto, del guardaroba, dei propri effetti personali e, insieme ai compagni, della camera; inoltre, gli educatori individuano alcuni semplici incarichi da affidare a ciascun ragazzo in base ad un sistema di rotazione, per coinvolgerli nella gestione degli ambienti della comunità.

Per rispondere ai livelli di esigenze, è stato individuato uno schema di giornata tipo con l’individuazione di attività centrali, la cui fascia oraria varia in base alla stagione o al ciclo settimanale feriale/festivo:

Giornata Tipo 1: Giorni Feriali del Periodo Scolastico

 

Fascia Oraria Attività
6:30 – 8:30 Sveglia
7:00 – 9:00 Colazione
8:30 – 13:30 Attività secondo programma personale
13:30 – 14:30 Pranzo
14:00 – 14:30 Impegni comunitari
14.30 – 16.30 Attività di studio secondo programma personale
16:30 – 17.00 Merenda
17.00 – 19.30 Tempo libero o attività secondo programma personale
20:00 – 20:30 Cena
20:30 – 22:30 Attività libere o secondo programma di animazione
22:30 Risposo

Giornata Tipo 2: Giorni Feriali del Periodo Estivo e Giorni Festivi

 

Fascia Oraria Attività
8:30 – 9:30 Sveglia
9:30 – 10:00 Colazione
10:00 – 13:00 Attività del programma di animazione
13:30 – 14:00 Pranzo
14:00 – 15:00 Impegni comunitari
15.00 – 16.30 Attività del programma di animazione
16:30 – 17.00 Merenda
17:00 – 20:00 Tempo libero
20:30 – 21:00 Cena
21:00 – 23:00 Attività libere o del programma di animazione
23:30 Risposo
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi